testtesttest Kraków Travel

Il Museo dell’Arcidiocesi

ul. Kanonicza 19

Oggi:

10:00-17:00
aperto

È qui possibile osservare reperti legati al papa polacco Giovanni Paolo II ed una collezione d’arte sacra contenente la pittura polacca più antica.

La tradizione vuole che nel luogo oggi occupato dall’edificio al numero 19 dimorò secoli fa santo Stanislao, vescovo di Cracovia e martire dell’XI secolo, uno dei principali patroni della Polonia, le cui reliquie sono venerate all’interno della cattedrale del Wawel e nella chiesa di Skałka. Il museo è oggi intitolato al Cardinale Karol Wojtyła in quanto negli anni 1953-1958 il futuro papa Giovanni Paolo II occupò al suo interno (all’epoca Casa di Santo Stanislao) una piccola stanza attualmente visitabile. Dopo aver ricevuto la nomina di vescovo, egli si strasferì nell’adiacente palazzina Dziekańska, al numero 21, dove dimorò fino alla fine del 1967. Oggi è possibile osservare qui reperti legati al papa polacco risalenti a vari periodi del suo sacerdozio e del suo pontificato: tra gli altri, i primi sci, che impiegò negli anni ’50, il servizio con il quale fu servita la colazione al papa quando giunse in visita al museo in occasione di uno dei suoi pellegrinaggi in Polonia. Il museo espone una mostra permanente d’arte sacra dei secoli XIII-XIX comprendente opere scultoree e pittoriche, recipienti liturgici e pramenti. È qui possibile ammirare anche il più antico dipinto polacco, risalente al XIII secolo, intitolato I Santi di Dębno (Święte z Dębna). Il museo ospita inoltre mostre d’arte contemporanea.  

Biglietti: normale PLN 10, ridotto PLN 6, familiare PLN 20

Orario di apertura:
02 gennaio - 31 dicembre
lun closed, mar-dom 10:00-17:00
ul. Kanonicza 19
12 421 89 63
OK We use cookies to facilitate the use of our services. If you do not want cookies to be saved on your hard drive, change the settings of your browser.